Facebook paga le società del settore media per utilizzare il servizio Live

facebook-live-android-screen-640x410

Nel caso non lo sappiate, Facebook dispone di un servizio denominato Live che permette agli utenti di creare flussi video in tempo reale da condividersi con amici e follower. In precedenza la funzione era stata limitata esclusivamente alle celebrità ed ai personaggi pubblici, ma ora il social ha reso disponibile il tool a quasi tutti i suoi utenti.

Ora sembra che Facebook stia investendo parecchio nella nuova funzione dal momento che, secondo una notizia diffusa da Re/code, il social avrebbe offerto incentivi finanziari per le aziende in ambito media intenzionate a sfruttare la piattaforma. Ciò è stato confermato da Fidji Simo, il direttore della funzione Live.

Stiamo lavorando con alcuni partner, ed in alcuni casi sono previsti degli incentivi finanziari,” ha dichiarato Simo. Prima di questo, Re/code aveva inoltre riferito che Facebook aveva offerto incentivi finanziare alle celebrità allo scopo di spingerle ad utilizzare Live. Dal momento che esistono già diverse piattaforme per le dirette video come Periscope e Twitch di Twitter, è comprensibile che il social network stia cercando di accaparrarsi il maggior numero di utenti possibile.

Facebook ha recentemente diffuso un aggiornamento del servizio Live che consentirà agli utenti di pubblicare i flussi video in diretta in gruppi ed eventi.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA