Microsoft e Amazon sono interessate alla tecnologia delle auto che si guidano da sole

here-self-driving-640x400

È stato recentemente riferito che sia Amazon che Microsoft stanno valutando la possibilità di acquisire una partecipazione in Here, la tecnologia di mappatura per le automobili che si guidano da sole. Nessuna delle 2 aziende si è espressa ufficialmente rispetto la questione ma ora Daimler ha confermato che i due giganti dell'hi-tech sono effettivamente interessati ad acquisire quotazioni della tecnologia che potrebbe rivoluzionare il mercato delle vetture con autoguida.

Forse ricorderete come Here fosse, almeno all’inizio, un prodotto Nokia, in seguito venduto ad un consorzio di produttori di automobili tedeschi nello scorso anno, per 3 miliardi di dollari. Un membro del consiglio Daimler, il gruppo del quale fa parte Mercedes-Benz, ha confermato che sia Amazon che Microsoft sono interessate a fornire servizi di cloud computing per il gigantesco ammontare di dati raccolti dai sensori per la guida autonoma.

Stiamo parlando di Amazon, Microsoft e molte aziende automobilistiche,” ha dichiarato Thomas Weber (un membro del consiglio Daimler che si occupa di ricerca e sviluppo). “Abbiamo bisogno di un fornitore cloud per gestire le enormi quantità di dati creati da Here e dai suoi utenti. Ad ogni modo non abbiamo ancora preso alcuna decisione.

La produzione delle auto che si guidano da sole sta avvicinando sempre di più le società automobilistiche e la Silicon Valley e, considerato che Google e Apple sono già in possesso dei propri prototipi di automobili, immaginiamo che i confini si faranno sempre più arbitrari.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA