Il nuovo BSoD di Windows 10 ha il codice QR

windows10_qrcode

Siamo sicuri che praticamente tutti gli utenti di PC con sistema operativo Windows abbiano sperimentato almeno una volta nella vita il brivido del blue screen of death. In Windows 10, Microsoft ha dato alla temutissima schermata blu un nuovo aspetto. Una notizia recente, però, riportata da The Register, ha rivelato che ci sonno altre novità.

Prima di adesso, il blue screen of death mostrava uno smile triste e un breve messaggio. Tuttavia, nell’ultima build Windows 10 Insider Preview, la 14316, come potete vedere nello screenshot qui sopra, il nuovo blue screen of death avrà anche un codice QR che gli utenti possono usare tramite i loro telefoni per andare alla pagina web che spiegherà il problema e magari offrirà una soluzione.
Sembra una buona idea, specialmente dato che il BSoD implica l’impossibilità di rientrare nel PC per cercare soluzioni, no?

Sfortunatamente, come sottolinea The Register, questo potrebbe aprire delle porte ai malintenzionati. Uno dei possibili scenari descritti suggerisce che si possa falsificare il BSoD.
A quel punto l’utente si troverà davanti un codice QR che lo ridirigerà su un sito fake dove altri malware possono installarsi sul dispositivo, oppure su un sito di phishing che può appropriarsi di tutte le credenziali Microsoft dell’utente. Ma ora che la possibile falla è nota, probabilmente gli ingegneri di Microsoft troveranno un modo per risolverla.

Tags :Sources :ubergizmo usa