Netflix alza il costo degli abbonamenti mensili

netflix-expansion-640x427

A nessuno piace vedere crescere i prezzi delle cose. Che si tratti della benzina o della nostra bibita preferita, le critiche sono scontate. Di contro, però, ci possono essere buone ragioni perché questo avvenga. A prescindere da come la pensata sulla questione, se siete abbonati a Netflix non sarete contenti di sapere che l'azienda sta per aumentare il costo dell'abbonamento mensile, a partire dal prossimo mese.

Non è chiaro se l’aumento riguarderà prima o poi gli utenti di tutto il mondo, ma di certo partirà dagli Usa dove il piano standard passerà a 9,99 dollari al mese a partire da maggio. L’aumento non riguarda solo i nuovi abbonati, ma anche, per la prima volta nella storia della piattaforma, i vecchi sottoscrittori. E proprio a maggio saranno due anni dall’ultimo aumento applicato dall’azienda alle sue tariffe e a Netflix devono aver pensato che era giunto il momento di fare il bis.

A vedere crescere il conto saranno anche gli utenti del Regno Unito per i quali l’abbonamento mensile aumenterà di mezza sterlina già prima che finisca questo mese.
Il gigante dello streaming online vanta nel suo catalogo, oltre ad un gran numero di contenuti prodotti da aziende di terze parti, molte serie tv e film originali ed è su questo che punta per tenere saldi a sé i suoi abbonati, nonostante gli aumenti della tariffa mensile.

Tags :Sources :ubergizmo usa