Selfie di fianco ai binari: 19enne cinese muore investita dal treno

selfie-train-death-640x480

Le persone studiano metodi (e location) sempre più creativi per portarsi a casa il selfie perfetto, peccato che il più delle volte tali tentativi risultino alquanto pericolosi. Vi abbiamo già parlato degli autoscatti che hanno condotto alla morte i giovani fotografi in erba e di un diverso numero di lesioni gravi subite nel corso di vari "incidenti fotografici" ed oggi, purtroppo, andiamo a riferivi di un'altra tragedia. A Foshan, in Cina, un'adolescente è morta nel tentativo di scattare un selfie con un treno in movimento (a velocità elevata) alle sue spalle.

A quanto pare la vittima diciannovenne si era fermata troppo vicino ai binari del treno e, nonostante il mezzo avesse attivato due volte i segnalatori acustici, la giovane non ha retrocesso andando incontro ad una tragica morte. A quanto sembra gli stessi amici della ragazza, poco distanti ma comunque in una posizione “sicura”, l’avevano avvertita gridando, ma nulla è bastato a distogliere la vittima dal suo intento. È possibile reperire in rete numerose foto scattate dai turisti che immortalano la ragazza in piedi a fianco dei binari pochi secondi prima della collisione.

Come è risaputo, il passaggio a velocità sostenuta di un mezzo di trasporto decisamente voluminoso provoca un “risucchio” di notevole intensità. Nonostante non si tratti di certo della prima morte “da selfie” avvenuta nell’ultimo anno, questa è la prima in assoluto a coinvolgere un treno.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA