Sprimo: ecco il purificatore d’aria in grado di segnalarvi le sostanze che respirate

sprimo

Come suggerito dal nome, l'obiettivo dei depuratori d'aria è quello di purificare l'aria intorno a voi. Se vivete in una città particolarmente trafficata colma di automobili e altri fattori inquinanti  un depuratore d'aria potrebbe tornare utile o, se siete particolarmente sensibili a sostanze come pollini e simili, un dispositivo di questo genere potrebbe rendervi la vita un po' più facile.

In questo periodo vi abbiamo spesso parlato di questo genere di device, ma oggi vogliamo focalizzarci su un nuovo dispositivo chiamato Sprimo, che si distingue dalla concorrenza per una speciale caratteristica in grado di dirvi le sostanze presenti nell’aria che respirate. Per esempio, se è un po’ di tempo che vi trovate a starnutire o tossire, potrete utilizzare Sprimo per scoprire se l’aria che respirate contiene particelle che potrebbero risultare la causa dei vostri problemi di salute.

Tutto ciò è possibile grazie al filtro dell’aria incorporato che gli utenti possono spedire alla società per un’analisi dettagliata. Ad ogni modo l’utente non interessato a ricevere risultati dettagliati può semplicemente utilizzare le funzioni standard del device, in gradi di fornire una valutazione della purezza dell’aria con un punteggio da 0 a 100. Purtroppo, Sprimo non è economico.

Il dispositivo è attualmente in fase di raccolta fondi, i suoi creatori sperano infatti di raccogliere almeno 250.000 dollari per poter realizzare il device. Ogni utente interessato a contribuire alla campagna dovrà versare almeno 319 dollari, cifrà che consentirà all’offerente di ricevere una copia del depuratore d’aria poco dolo la sua diffusione sul mercato, prevista per il 2017. Interessati a contribuire alla campagna?! Cliccate qui.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA