HP aderisce alla RE100 Global Initiative per conseguire il 100% di elettricità rinnovabile

HP_New_Logo_2D.svg

HP ha rafforzato il suo impegno a lungo termine a favore della sostenibilità impegnandosi a raggiungere il 100% di utilizzo di elettricità rinnovabile nelle operazioni mondiali. Come parte di questo obiettivo, l'azienda aderisce a RE100, un’iniziativa internazionale a cui partecipano grandi aziende impegnate a conseguire il 100% di elettricità rinnovabile. Guidata da The Climate Group in partnership con CDP, RE100 lavora al fianco di società come HP per aiutarle nella transizione a fonti di energia rinnovabile e per accelerare la trasformazione del mercato energetico mondiale in un'economia a basse emissioni di carbonio.

Quale importante passo per raggiungere quest’ambizioso obiettivo, HP pianifica di conseguire entro il 2020 il 40% di elettricità rinnovabile nelle sue operation a livello mondiale. Questo nuovo goal consolida l’impegno di HP di integrare la sostenibilità nella strategia del suo core business.

Aderire all’iniziativa RE100 rappresenta per noi una pietra miliare, un ulteriore passo verso un’azienda alimentata completamente da elettricità rinnovabile”, ha dichiarato Nate Hurst, Chief Sustainability & Social Impact Officer, HP. “Continuiamo a reinventare e rendere la nostra azienda e la società più sostenibili; sia le fonti energetiche a basse emissioni di carbonio sia l’ottimizzazione dei costi sono essenziali per il futuro e la crescita del business di HP. Questo impegno è guidato dal fatto che crediamo in un mondo in cui la combinazione di tecnologia e sostenibilità possa dare un forte impulso all’innovazione e aiutare a reinventare il modo in cui imprese, comunità e individui possano crescere”.

Abbiamo lavorato a stretto contatto con HP e il suo impegno nell’integrazione della sostenibilità all’interno della realtà aziendale è evidente”, ha dichiarato Amy Davidsen, Executive Director, North America, The Climate Group. “Accogliamo positivamente la leadership di HP nel seguire gli accordi sul cambiamento climatico della COP21 e il suo impegno volto a guidare la rivoluzione “pulita” a beneficio sia dell’ambiente che dell’economia”.

Per raggiungere il suo obiettivo, HP sta adottando una strategia articolata in tre fasi:

1. Riduzione drastica del consumo energetico attraverso l’ottimizzazione dell’efficienza delle operation/sedi e l’implementazione di nuovi progetti

2. Aumento dell’impiego di energie rinnovabili on-site.

3. Acquisto o produzione di energia rinnovabile off-site per compensare le emissioni di carbonio, inclusi l’impiego di renewable energy credit (REC) e di power purchase agreement (PPA).

HP è tra i primi produttori di tecnologia ad aver misurato e pubblicato le sue complete impronte di carbonio, e ad aver fissato degli obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio nella sua intera catena del valore, comprese le operation, la catena di produzione e la filiera. Ulteriori informazioni sono disponibili cliccando qui.

Tags :Sources :Comunicato stampa HP