Stati Uniti: riceve bolletta da 201mila dollari per l’utilizzo dello smartphone all’estero

phonebill-shock

Le bollette telefoniche da record non sono certo una novità, ad ogni modo le notizie di cronaca diffuse in questi ultimi anni hanno spinto la maggior parte degli utenti a disattivare la propria connessione internet all'estero, ogni volta che lo smartphone è in modalità roaming. Se alcuni di noi dispongono di un conto telefonico che offre tariffe agevolate anche quando ci troviamo all'estero, la maggior parte delle persone preferisce usare internet il meno possibile durante i viaggi, evitando persino di rispondere alle chiamate in arrivo e simili. Ebbene, per quanto riguarda gli Stati Uniti, a quanto ammonta la bolletta telefonica più "salata" mai registrata? Ad aggiudicarsi il trofeo è Celina Aarons, dal sud della Florida, che ha ricevuto una fattura T-Mobile da 201.000 dollari.

La motivazione dietro il conto da record?! La malcapitata ha due fratelli sordi dalla nascita con i quali, durante una vacanza in Canada, ha scambiato vari video e ben 2000 messaggi di testo, con un conseguente innalzamento folle della bolletta.

Fortunatamente la compagnia telefonica ha deciso di fare alla cliente uno sconto di 198.000 dollari, Celina avrà dunque un anno e mezzo per saldare il conto dei 2500 dollari rimanenti. Che questo articolo via sia di monito per la vostra prossima vacanza: attenti ad attivare la connessione dati!

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA