Tunnel del vento: Stanford studia il volo degli uccelli per costruire droni più efficienti

uccelli-tunnel-del-vento

Esistono molti tipi di tecnologia ispirati alla natura la quale, talvolta, ha persino contribuito a rendere alcune tecnologie più efficienti. Gli scienziati di Stanford, ai quali è ben noto questo principio, hanno messo a punto una particolarissima galleria del vento che contribuirà alla creazione di droni di nuova generazione.

Questo tipo di galleria è stato progettato per simulare le turbolenze realmente presenti in natura. Gli scienziati hanno intenzione di liberare in queste gallerie degli uccelli, in modo da poter osservare e studiare il loro modo di reagire alle turbolenze. Il device è in grado di generare correnti di vario tipo e velocità ed è dotato di sensori di movimento e telecamere in grado di riprendere ad alta velocità per catturare e registrare ogni piccolo movimento delle ali dei volatiti presenti all’interno del tunnel.

 

 

Secondo David Lentink, un assistente professore di ingegneria meccanica presso la Standford University, “quando guardiamo in alto, ci capita spesso di osservare un piccione destreggiarsi nell’aria con disinvoltura. Non ha alcun problema di stabilizzazione, di manovra e di atterraggio. Si tratta di un risultato che, con la robotica, non siamo ancora stati in grado di raggiungere. Abbiamo bisogno di studiare gli uccelli da vicino per capire il loro segreto e replicarlo, applicandolo alla progettazione robotica aerea per il volo in condizioni difficili.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA