Parigi: gli Champs-Élysées saranno chiusi al traffico una volta al mese

Champs-Élysées-640x427

Nel tentativo di combattere l'inquinamento atmosferico in una delle città più belle dei pianeta, l'amministrazione locale ha deciso che, la prima domenica di ogni mese, l'iconico viale Champs-Élysées di Parigi sarà interdetto alla circolazione delle automobili. Il divieto mensile è stato approvato nel febbraio di quest'anno e l'ufficio stampa del sindaco ha confermato che la manovra sarà attuata a partire dall'8 maggio.

Si tratta di un passo importante per la città di Parigi, specie considerato che, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’inquinamento atmosferico da particelle uccide 42.000 persone ogni anno, nella sola Francia. L’ambiente non potrà che godere di questa decisione e lo stesso vale per i turisti, che potranno ammirare lo stupendo viale in tutta tranquillità.

L’amministrazione ha intenzione di implementare il numero di aree pedonali nell’intera capitale, ponendosi come traguardo il divieto di transito alle auto diesel entro il 2020. Il primo “giorno senza auto” si è tenuto a Parigi nel settembre dello scorso anno, così da permettere ai cittadini di familiarizzare con il concetto. Ad ogni modo la capitale francese non è l’unica città europea ad adottare misure contro l’aumento dei livelli di smog. Nel 2015 Milano ha vietato la circolazione delle auto private in diverse occasioni, mentre Oslo sta pianificando il divieto assoluto della circolazione auto all’interno della città entro il 2019.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA