i3: la BMW elettrica migliora la sua autonomia

bmw-i3-2017-640x427

BMW sta rilasciando alcuni aggiornamenti per l'auto elettrica i3 della società. La distanza percorribile (range) con una singola carica è di certo la caratteristica più importante per la macchina elettrica, e il vendor ha deciso di concentrarsi proprio su questo frangente per il modello 2017. Quest'ultimo disporrà infatti di una batteria più grande e quindi con maggiore gamma. La batteria di dimensioni aumentate permetterà al veicolo di aumentare la sua portata da 80 miglia a 114 miglia.

L’incremento della gamma è stato reso possibile da un aumento del 50% delle capacità della batteria. Le nuove batterie agli ioni di litio (più dense) consentono infatti l’upgrade della nuova i3 da 22kWh a 33kWh, senza dover far spazio per batterie fisicamente più grandi.

L’azienda ha anche aumentato leggermente le dimensioni del serbatoio carburante del modello Range Extender della i3, che viene fornita con un motore a benzina a due cilindri 650cc che non controlla le ruote, ma è utilizzato per ricaricare le batterie durante i viaggi più lunghi, così da garantire una maggiore autonomia. La capacità di carburante è stata aumentata da 1,9 a 2,4 litri.

La casa automobilistica tedesca deve ancora confermare le potenzialità dell’i3 tenendo conto della capacità supplementare in termini di carburante e dell’aumento della gamma. Il modello precedente vantava un’autonomia pari a 150 miglia con una singola carica.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA