“Scarica Windows 10”, la fastidiosa notifica scomparirà il 29 luglio

windows-10-update-95-percent-640x359

Vi abbiamo spesso riferito delle numerose (anzi, numerosissime) lamentele degli utenti rispetto i continui (ed insopportabili) annunci di Microsoft rivolti agli user Windows 7, ad ogni modo la società non accenna a mollare il tiro con gli avvisi dell'app "Scarica Windows 10". Ora, dal momento che ci stiamo avvicinando alla fine del periodo di aggiornamento a Windows 10 gratuito, l'azienda non ha alcun motivo per mantenere attiva l'applicazione. Proprio per questo motivo Microsoft disattiverà il fastidioso tool a partire dal 29 luglio.

Redmond ha lanciato la nuova versione del suo sistema operativo il 29 luglio scorso e, per l’anno successivo al lancio, ha deciso di fornire il software come aggiornamento gratuito per tutti gli utenti Windows 7 e superiori.

L’anno in questione avrà fine il 29 luglio e a questo proposito il vendor ha confermato il termine dell’offerta di upgrade gratuito a partire da quella data. A partire dal 30 luglio, tutti gli acquirenti interessati ad equipaggiarsi con Windows 10 dovranno pagare 119 dollari.

In ogni caso tutti coloro che preferiscono continuare ad utilizzare Windows 7 potranno confortarsi sapendo che, con l’arrivo del 19 luglio, non si dovranno più subire le insistenti notifiche dell’applicazione “Scarica Windows 10”. Microsoft ha infatti dichiarato che, nella data sopra elencata, il software sarà disattivato ed infine rimosso.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA