Google bloccherà i contenuti Flash su Chrome entro un anno

flash-player

La piattaforma Flash di Adobe non è più quella di una volta. Concesso che quest'ultima a contribuito a spianare la strada per i siti web dinamici che tutti conosciamo, oggigiorno gli sviluppatori tendono a preferire l'HTML5 a Flash. Infatti l'anno scorso Google ha annunciato che i file non fondamentali di Flash su Chrome sarebbero stati congelati, ma quest'anno l'azienda potrebbe optare per la "morte" di Flash.

Stando agli ultimi piani di Mountain View, l’azienda dovrebbe bloccare Flash all’interno di Chrome entro la fine dell’anno. Una manovra di questo genere significherebbe l’estinzione del supporto dalla piattaforma in tutti i browser interessati. Ad ogni modo, considerato che Chrome rappresenta il 40% della piattaforma browser, siamo sicuri che si tratterà di un duro colpo per Flash!

Tuttavia dobbiamo considerare che, solo perché Google bloccherà Flash su Chrome, non significa che il supporto non funzionerà più. Gli utenti che lo desidereranno potranno infatti abilitare nuovamente i contenuti Flash, anche se con il sempre maggiore numero di sviluppatori che si allontana dalla piattaforma, è probabile che assisteremo ad un forte calo della domanda.

In ogni caso Google non è l’unico vendor ad aver optato per piani simili. All’inizio di quest’anno Microsoft ha attuato una manovra simile per la quale i contenuti Flash meno importanti nel browser Edge sono stati messi in pausa. Mozilla ha invece scelto di bloccare temporaneamente i contenuti Flash su Firefox a causa di problemi di sicurezza.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA