Microsoft sposta il limite delle dimensioni dei device Windows 10 a 9 pollici

microsoft-logo

Preparatevi per dei dispositivi mobili Windows 10 ancora più grandi! Microsoft ha apportato alcune modifiche alle specifiche a Windows 10 Mobile e ha aumentato la dimensione massima dello schermo a ben 9 pollici. Questo significa che gli OEM possono ora assemblare device Windows 10 con schermi che raggiungono i 9 pollici. Una grande notizia per tutti quegli user che vorrebbero smartphone e tablet Microsoft con display ancora più grandi.

In precedenza Redmond aveva fissato il limite ad 8 pollici ma, considerato che gli OEM avrebbero preferito avere la possibilità di destreggiarsi con dispositivi più grandi, la società ha reso possibile il cambiamento cambiando le specifiche alle quali gli OEM devono aderire.

Un altro cambiamento in termini di requisiti coinvolge il tool auto-flash. L’azienda ha infatti reso obbligatorio per i produttori includere l’auto flash in tutti i dispositivi mobili Windows 10 powered. Molti apprezzeranno questa decisione, specie considerato il fatto che esistono alcuni dispositivi di fascia bassa che non dispongono neppure del flash.

La maggior parte degli altri requisiti per l’ultima piattaforma Microsoft resta invariata. I requisiti minimi includono ancora 8GB di storage onboard, 1GB di RAM ed il supporto per i chipset Qualcomm con modem integrato. Questi chip includono gli Snapdragon 820, 810, 808, 625 , 617, 210 e 208.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA