Galaxy Tab Iris: Samsung presenta il suo primo device con scanner retinico

galaxy-tab-iris-640x453

Stando ad alcune notizie recentemente diffuse, Samsung potrebbe introdurre lo scanner dell'iride nel Galaxy Note 6. Tuttavia i piani della società si sono dimostrati diversi in quanto, come si è visto, Samsung ha lanciato il Galaxy Tab Iris. Si noti che quest'ultimo non è un tablet Android di fascia alta ma piuttosto, per quel che possiamo dire, un dispositivo di fascia bassa. Secondo il vendor, il dispositivo è stato progettato per il governo e le imprese indiane, come ad esempio nei servizi bancari e di eGovernance.

Secondo Samsung, “la tecnologia biometrica di facile uso attualmente incorporata nel Galaxy Tab Iris aiuterà l’India a diffondere la sua visione digitale come provider di tecnologia tramite la quale ogni cittadino può aver accesso ai benefit derivanti dall’inclusione finanziaria. La soluzione supporterà i programmi di beneficio finanziario del governo e consentirà alle banche e agli istituti finanziari di semplificare il processo di autenticazione degli utenti, indipendentemente dalla lingua e dalle barriere derivanti dalla bassa alfabetizzazione“.

Il tablet sarà caratterizzato da schermo da 7 pollici con risoluzione 1024 x 600, processore quad-core con clock a 1,2 GHz, 1,5GB di RAM, batteria 3,600mAH e Android 5.0 Lollipop, ad ogni modo supponiamo che la caratteristica principale risulti appunto lo scanner retinico. È possibile che questa tecnologia finisca per approdare anche sul Galaxy Note 6, ma restiamo in attesa di conferme ufficiali.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA