Apple potrebbe lanciare un nuovo iPhone ogni 3 anni

iphone-503x640

Da ormai moltissimo tempo, l'uscita del nuovo iPhone di Apple è una garanzia e solitamente il modello nuovo supera le vendite del precedente e non di poco. Questa regola è valsa fino a quest'anno quando, per la prima volta, Apple ha sperimentato un calo nelle vendite del suo smartphone. Naturalmente parliamo ancora di milioni di unità vendute, ma il trend è in discesa e delinea un futuro in questa direzione.

Al punto che, secondo un report di Nikkei, l’azienda di Cupertino starebbe considerando di cambiare la sua tabella di marcia portando l’uscita di un nuovo iPhone da uno all’anno a uno ogni tre anni. Questo sarebbe dovuto alla mancanza di progressi di rilievo nell’hardware e al fatto che gli aggiornamenti annui riguardano poche cose.

Questo ha senso perché quello che vediamo ogni anno sono telefoni che diventano un po’ più veloci grazie a una maggiore RAM, più efficienti e con fotocamere migliori, ma niente oltre a questo o pochissimo. L’iPhone di quest’anno on si annuncia come una rivoluzione rispetto a quello che conosciamo già e l’unica specifica di rilievo sembra essere la fotocamera con doppia lente.

Quello del prossimo anno, di contro, sembra già proiettato in avanti, almeno stando ai rumor circolati. Dovrebbe infatti avere un design tutto in vetro, un display senza bordi, non dovrebbe avere il pulsante home e potrebbe passare allo schermo OLED. Anche in questo, caso, prendete queste informazioni per quello che sono: possibilità, che potrebbero anche non dimostrarsi reali. Lo vedremo con il tempo.

Tags :Sources :ubergizmo usa