L’iPhone 7 potrebbe avere un Taptic Engine più sofisticato

3d_touch-640x255

Una delle nuove funzioni dell'iPhone 6s è il 3D Touch, che in realtà è molto simile al Force Touch dell'Apple Watch. Gli utenti possono esercitare più o meno pressione sullo schermo e in base a quello vedere apparire comandi diversi da eseguire accompagnati da una leggera vibrazione che fornisce feedback aptico all'utente.

Per ora ha funzionato bene, ma una notizia riportata da Nikkei rivela che il prossimo iPhone 7 avrà un Taptic Engine più avanzato. A quanto pare, questo motore permetterà al dispositivo di creare vibrazioni tattili più complesse, il che significa che migliorerà il 3D Touch e offrirà feedback aptici più complessi.

Per esempio, il nuovo motore potrebbe creare feedback aptico che dura di più, che dura meno, vibrazioni a velocità differenti e così via, a seconda dell’azione compiuta dall’utente. Potrebbe anche seguire le dita che premono sullo schermo, ma se pensate che il 3D Touch sia un po’ carente, chissà che semplicemente non ne migliori le attuali performance.

In ogni caso, le ventilate novità dell’iPhone 7, per il momento, sembrano limitarsi a ciò che si nasconde dentro il guscio più che al design esterno. Dalle foto trapelate, l’iPhone 7 non sarà molto diverso dallo smartphone attualmente venduto da Apple. L’attesa maggiore sembra concentrarsi su ciò che arriverà nel 2017.

Tags :Sources :ubergizmo usa