Elon Musk ribadisce: “Esseri umani su Marte a partire dal 2024”

elon-musk-seattle-640x485

Gli sforzi per portare l'uomo su Marte sono stati molteplici. Ad ogni modo l'impresa non è un'esclusiva delle agenzie spaziali governative come la NASA, ma anche di imprese private come SpaceX. Elon Musk, il fondatore e CEO dell'azienda, avevo già espresso la sua intenzione di portare uomini su Marte in meno di un decennio. A questo proposito Musk ha ribadito oggi che l'obiettivo è portare un piccolo gruppo di uomini sul Pianeta Rosso già nel 2024.

Il CEO di Tesla ha inoltre ricordato il suo desiderio di vivere gli ultimi giorni della sua vita su Marte, dichiarando che “se avete intenzione di scegliere un posto per morire, è probabile che Marte non sia una cattiva scelta.

SpaceX aveva già dichiarato di voler inviare una navicella spaziale senza equipaggio sul pianeta entro il 2018, così da poter testare le metodiche di atterraggio. Ma la società non si fermerà qui: “Abbiamo intenzione di spedire una missione su Marte ogni volta che sarà possibile dal 2018 in poi”. Con “ogni volta che sarà possibile” Musk intende ogni volta che il Pianeta Rosso e la Terra saranno più vicine, ovvero ogni 26 mesi.

E.M. non è stato troppo specifico circa i suoi piani per colonizzare Marte, ma ha fatto notare che si tratta di uno sforzo che richiederebbe la capacità di trasportare milioni di tonnellate di merci attraverso lo spazio, per non parlare della gente. Musk rivelerà più dettagli in merito a settembre, durante l’International Astronautical Congress che avrà luogo in Messico.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA