La marina americana sta sviluppando uno scafandro con HUD integrato

navy-hud-helmet-640x480

Se avete mai visto del palombari, saprete che indossano dei particolari caschi per le immersioni in grado di proteggere gli utenti da evenienze quali perdita di coscienza, cali di pressione e quant'altro. Tuttavia, la Marina degli Stati Uniti ha deciso che questi dispositivi dovrebbero essere più futuristici ed hi-tech.

La decisione della Marina si è tradotto nello sviluppo di caschi da immersioni hi-tech che vedranno l’integrazione di un display HUD. Per chi non conoscesse l’HUD, si tratta di uno schermo che può essere ritrovato in automobili e videogame nel quale le informazioni sono visualizzate in sovrapposizione a ciò che la persona sta osservando. Per le auto, i display HUD risultano utili per la visualizzazione di mappe, velocità di guida e così via.

Nel caso di questi caschi, l’HUD fornirà “visualizzazione in diretta di vari tipi di dati, dal sonar ai messaggi di testo, passando per la mappa del fondale marino. “La US Navy pensa che, fornendo queste informazioni ai palombari, questi ultimi saranno in grado di portare a termini le loro missioni in maniera decisamente più efficace”.

La fruizione di dati operativi in tempo reale permetterà ai nostri operativi di svolgere le loro missioni in maniera più consapevole, precisa e sicura.” Detto questo, sembra che lo sviluppo di questo tipo di dispositivi sia ancora nella fase iniziale, ad ogni modo, appena il prototipo sarà approvato, prenderanno via i primi test e le prime sperimentazioni sottomarine.

 

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA