Apple Pay sta per arrivare anche in versione desktop

apple_pay-640x512 (1)

Al momento, Apple Pay può essere usato per fare shopping nei negozi veri (nei paesi in cui il servizio è attivo, ovviamente). Tuttavia, secondo alcuni rumor, pare che l'azienda lancerà una versione desktop di Apple Pay entro l'anno.

Il rumor circola dall’inizio dell’anno, ma ora un report di Digital Trends dice che la funzione potrebbe essere annunciata al prossimo WWDC che si terrà la prossima settimana.
Come funzionerà? Possiamo essere sicuri al 100 per cento, ma possiamo immaginare che quando si fanno acquisti online, i siti web avranno l’opzione che permette agli utenti di pagare tramite Apple Pay. Quando si seleziona questa opzione gli utenti saranno rimandati al loro dispositivo mobile per autenticare il pagamento tramite Touch ID.
In un certo senso, potete pensare ad Apple Pay per siti web come qualcosa di simile al Touch ID per verificare la vostra identità quando comprate app su iTunes, o ai token che le banche forniscono ai loro clienti per verificare che siano proprio loro ad usare le carte di credito o ad accedere all’home banking. Naturalmente, questa implementazione richiederà ai siti di siglare partnership con Apple.
Tuttavia, dato che probabilmente non richiederà che i rivenditori installino o acquistino nuovo hardware, l’adozione di Apple Pay dovrebbe risultare abbastanza semplice, immaginiamo. In ogni caso, speriamo che i dettagli vengano rivelati al WWDC 2016: tornate su queste pagine per saperne di più.

Tags :Sources :ubergizmo usa