Smartphone: i vendor cinesi scalano la top 12 delle vendite mondiali

smartphone-huawei-mate-8-hero-640x359

Negli ultimi anni vi è stato un afflusso di aziende produttrici di smartphone cinesi che non solo si sono accaparrate una significativa fetta del loro mercato interno ma, da allora, hanno iniziato ad avventurarsi negli altri mercati mondiali. Non ci sorprendiamo dunque nello scoprire che queste società stanno rapidamente diventando i principali fornitori di smartphone in tutto il mondo. Ora, stando alle ultime notizie, 8 dei primi 12 produttori al mondo di telefoni cellulare sono cinesi.

IC Insights ha infatti incluso nella sua ricerca effettuata nel primo trimestre del 2016 che i fornitori con sede in Cina si sono aggiudicati ben 8 delle 12 posizioni della classifica dei migliori produttori di smartphone a livello mondiale. I vendor in questione sono Huawei, Oppo, Xiaomi, Vivo, ZTE, Lenovo, TCL e Meizu.

Ad ogni modo questi ultimi hanno ancora qualche posizione da recuperare se vogliono raggiungere la vetta della classifica. Samsung rimane infatti il più grande produttore al mondo con 81,5 milioni di unità vendute. Apple segue al secondo posto con 51,6 milioni di unità e Huawei, Oppo, e Xiaomi si aggiudicano rispettivamente il terzo, quarto e quinto posto.

IC Insights si aspetta inoltre che alcuni grandi brand abbandoneranno presto la top 12, tra questi vi sono Sony e Microsoft, queste aziende hanno infatti visto un calo significativo delle loro vendite di smartphone. Parliamo di un calo di 3,4 milioni di unità per Sony e uno di 2,3 milioni di unità per Redmond.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA