Le nuove notifiche di iOS 10 saranno anche sugli iPhone senza 3D Touch

ios-10-rich-notifications-640x384

Il 3D Touch è uno dei punti di forza dell'iPhone 6s e 6s Plus, a sfortunatamente non ha fatto presa tanto quanto il Touch ID. Tuttavia con iOS 10 Apple ha introdotto moltissime novità che renderanno il Touch 3D molto più interessante di quanto non lo fosse stato finora. Una di queste è l'introduzione delle notifiche ricche.

La buona notizia è che se non avete un telefono che supporta il 3D Touch, niente paura perché Apple ha rassicurato gli sviluppatori (e anche gli utenti, diciamolo) che le nuove notifiche saranno disponibili anche sugli iPhone più datati. In una nota che accompagna la prima beta di iOS 10, si legge: “Il supporto per le notifiche ricche è ottimizzato per il 3D Touch e nella beta 1 di iOS 10, la funzione è disponibile solo per iPhone 6s e iPhon 6s Plus. Le prossime beta forniranno accesso a questa funzione anche agli utenti di modelli di iPhone senza il supporto per il 3D Touch”.

Non è chiaro come funzioneranno le nuove notifiche sui telefoni più vecchi, ma come abbiamo visto in app come Instagram, una pressione prolungata su una foto permetterà che la foto “emerga” proprio come con il 3D Touch, quindi è possibile che le modalità siano le stesse anche per le notifiche.

Tuttavia, essendo ancora alla prima beta di iOS 10, ci sono buone chance che Apple stia ancora cercando il modo migliore per estendere la funzione a quanti più utenti possibile.
In caso vi siate persi la presentazione di Apple al WWDC 2016, uno degli esempi di come funzioneranno le notifiche ricche è stato fatto mostrando come un utente potrà aprire un thread su Messages e rispondere, tutto dalla schermata di blocco, come potete vedere nello screenshot qui in alto.

Tags :Sources :ubergizmo usa