Nintendo giustifica il ritardo di The Legend of Zelda

zelda-breath-of-the-wild-7-640x360

Nintendo aveva annunciato il lancio di un nuovo gioco Zelda per Wii U nel 2013 ma, purtroppo, il software ha subito ritardi multipli. Il lancio era stato infatti programmato per il 2015, ma è stato nuovamente rimandato. Fattore che ha portato l'azienda ha rassicurare i fan relativamente al fatto che il videogame fosse ancora in lavorazione.

Quindi, se non 2015, forse nel 2016? Pare di no, in quanto l’azienda ha programmato la release del nuovo Zelda per il 2017, ma perché? Alcuni sostengono che il vendor abbia intenzione di effettuare un doppio lancio per Wii U e Nintendo NX, e sembra che la speculazione non sia del tutto infondata.Infatti, durante un’intervista con IGN, Shigeru Miyamoto di Nintendo ha spiegato che si sono verificati parecchi inconvenienti tecnici.

Parte del ritardo è da attribuirsi al fatto che il videogioco uscirà anche per NX. “Quando abbiamo pensato di sviluppare un titolo Zelda per NX abbiamo dovuto considerare che il software avrebbe dovuto adattarsi alle caratteristiche del sistema. Il titolo infatti, al posto che focalizzarsi sulle caratteristiche per Wii U, permetterà ai gamer di accomodarsi in poltrona ed entrare nel mondo Zelda. Si è trattato di un repentino cambio di rotta quindi, qualche tempo fa, abbiamo deciso di sviluppare il software per entrambe le console“.

Detto questo il gioco sembrerebbe valere l’attesa. Si tratta di un software molto diverso dai giochi Zelda usciti in precedenza e, stando ai feedback delle anteprime/demo, si dovrebbe trattare di un titolo di altissimo livello. Stay tuned!

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA