Opera risponde a Microsoft: “Il browser più efficiente è il nostro”

opera-powersaver

Di recente, Microsoft ha cercato di assestare un colpo a Google pubblicando un video in cui dimostra che il suo browser Edge ha peformance migliori rispetto a Chrome in termini di consumo della batteria del laptop su cui viene utilizzato. Del resto, non era certo una novità che Chrome non è il massimo dell'efficienza energetica, ma è il legame con l'ecosistema dei servizi Google a salvarlo e a renderlo così popolare.

Tuttavia, pare che Opera non abbia apprezzato il video di Microsoft sulla guerra tra i browser. L’azienda ha quindi deciso di pubblicare i risultati di alcuni test benchmark che provano come, nonostante le dichiarazioni di Redmond, Opera abbia performance migliori sia di Edge che di Chrome, se parliamo di consumo della batteria.
Del resto, non più tardi dell’inizio di questo mese Opera ha lanciato una feature che serve, appunto, ad ottimizzare il consumo della batteria. L’azienda ha anche illustrato i dettagli di come ha eseguito i test ed ha diffuso un video in time lapse per mostrare le prove nella fase di esecuzione (guardate il blog di Opera per i dettagli). In ogni caso, secondo noi molto dipende anche dall’utente.
Anche se la batteria è certamente importante, anche altre caratteristiche lo sono, come l’usabilità. Inoltre, molti utenti non particolarmente assidui potrebbero non cogliere la differenza, ma se date molto peso all’autonomia del vostro PC, pare che al momento la scelta migliore sia Opera.

Tags :Sources :ubergizmo usa