Apple introduce la privacy differenziale per iOS 10

apple-ios-academy-samsung-brevetti-iphone

In passato Apple è stata categorica rispetto la decisione di non raccogliere i dati dei propri utenti ma, ora che questi ultimi sono richiesti al fine di contribuire alla creazione dell'AI della società, per renderla più intelligente e consapevole, Cupertino vuole sottolineare che si avvarrà di una procedura definita "Privacy Differenziale".

Ciò era stato effettivamente annunciato nel corso della WWDC, ma la società non aveva fornito numerosi dettagli. Tuttavia una notizia diffusa da Recode ha contribuito a far luce su alcuni punti, come i casi nei quali verrà applicata la privacy differenziale. Secondo Apple, i casi saranno ben quattro.

Questi includeranno le parole che gli utenti aggiungeranno ai loro dizionari locali, gli ejomi digitati dagli utenti che il vendor proporrà come suggerimenti in futuro, le preferenze all’interno delle applicazioni e i suggerimenti all’interno delle note. Come abbiamo detto, tutto questo sarà possibile solo con il consenso dell’utente e gli user dovranno scegliere (di default) se attivare o meno l’opzione.

Apple non è di certo la prima azienda ad utilizzare la privacy differenziale, ma è la prima volta che Cupertino adotta una simile procedura.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA