Tesla starebbe costruendo un nuovo impianto di produzione in Cina

tesla-store

Stando agli ultimi rumor, Tesla sta spostando una parte della produzione all'estero per rispondere alla sempre maggiore domanda. Sembra infatti che i nuovi veicoli della società vengano spesso consegnati in ritardo e che l'azienda abbia deciso di prendere provvedimenti in proposito. Le ultime notizie suggerirebbero persino che il vendor stia costruendo una fabbrica da 9 miliardi di dollari in Cina.

Bloomberg riporta che Tesla ha firmato un accordo non vincolante con la società cinese (di proprietà del governo) Jinqiao Group per iniziare a lavorare ad un impianto di produzione Tesla a Shanghai. Una persona vicina ai fatti ha suggerito che il valore dell’accordo si aggirerebbe introno ai 9 miliardi di dollari.

Ad ogni modo il fatto che l’azienda voglia iniziare a produrre in Cina non è di certo una novità: Elon Musk aveva già dichiarato che la società stava scegliendo un sito per il suo impianto di produzione cinese la cui costruzione sarebbe iniziata a metà del 2016.

Le ultime notizie affermano inoltre che i 2 vendor coinvolti investiranno nel progetto 4,5 miliardi di dollari a testa, ad ogni modo (almeno per ora) nessuna delle parti coinvolte ha diffuso un annuncio pubblico relativo all’accordo.

Oltre a migliorare la capacità di produzione di Tesla, una manovra simile renderebbe più redditizia la vendita delle auto della società nel mercato cinese, questo grazie al fatto che l’azienda non dovrebbe più pagare una tassa di importazione pari al 25%.

 

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA