L’Apple Watch 2 dovrebbe avere il GPS e il tracciamento del nuoto

WatchOS3_Hero-640x340 (1)

Si è molto speculato, nel corso di quest'anno, sul fatto che Apple starebbe per lanciare la seconda generazione dell'Apple Watch. Al momento non si sa molto del nuovo smartwatch di Cupertino, ma abbiamo sentito alcune voci secondo cui dovrebbe essere più sottile, ma niente sulle possibili funzioni o sulle specifiche che Apple potrebbe aver previsto.
Tuttavia, grazie ad un nuovo report pubblicato dal sito giapponese Macotakara, pare che siano emersi alcuni dettagli sul dispositivo. Una delle funzioni di cui si parla per il nuovo Apple Watch 2 dovrebbe essere il GPS. Il modulo sarebbe integrato direttamente nell'orologio il che significa che non dovrete più portare l'iPhone con voi per avere le funzioni legate all'uso del GPS.
Questo, inoltre, permetterebbe agli utenti di usare le funzioni fitness tracciandole. Un'altra funzione riguarda la possibilità di tracciare il nuoto. Nella maggior parte dei casi, i dispositivi per il fitness tracciano la corsa, le camminate, le corse in bicicletta, ma se parliamo di nuoto non ci sono molti device in grado di tracciarlo. Qusta funzione renderebbe l'Apple Watch molto concorrenziale rispetto agli altri, specialmente per gli appassionati di fitness ovviamente.
Naturalmente non è chiaro se si tratta di semplicemente di rumor o se c'è qualcosa di attendibile: nel dubbio, prendete tutto con le pinze. L'annuncio del nuovo Apple Watch 2 è atteso entro la fine dell'anno, quindi mancano ancora dei mesi prima di scoprire cosa c'è di vero e cosa no.

Tags :Sources :ubergizmo usa