Il MacBook Pro del 2016 potrebbe vantare un pulsante d’accensione Touch ID

macbook-pro-mh-5-640x360

Se siete alla ricerca di maggiore sicurezza con il vostro MacBook Pro, potreste vedere il vostro desiderio realizzato! Infatti, stando agli ultimi rumor, sembra che il prossimo MacBook Pro 2016 potrebbe vedere l'implemento di un sensore di impronte digitali Touch ID installato nel pulsante di accessione del portatile.

In realtà non si tratta di una grande notizia in quanto, già a maggio, circolava voce che MacOS avrebbe potuto sostenere la tecnologia Touch ID o, almeno, qualche tipo di sicurezza biometrica. Tuttavia fino ad ora abbiamo assistito solamente alla capacità della piattaforma di sbloccare un computer Mac a patto che l’utente si trovi nelle vicinanze, attraverso l’Apple Watch.

Anche se tutto ciò potrebbe far sembrare il Touch ID una caratteristica ridondante, supponiamo che un implemento di questo genere abbia senso per tutti quelli user che non possiedono un Apple Watch o un device iOS, come ad esempio coloro che utilizzano il Mac esclusivamente sul posto di lavoro. L’idea del Touch ID incorporato in un laptop non è nuova, abbiamo infatti visto Apple esplorare l’idea con un certo numero di brevetti.

Detto questo, il prossimo MacBook Pro dovrebbe costituire un enorme refresh, almeno stando alle voci di corridoio. A parte il Touch ID si mormora infatti che il portatile potrebbe sostituire i tasti funzione con un pannello OLED, il che suona come un’alternativa piuttosto elegante.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA