Apple ha dichiarato che non ha intenzione di diventare un competitor Netflix

apple-planet-of-the-apps-640x435

Apple aveva confermato all'inizio di quest'anno l'intenzione di produrre il suo primo show televisivo incentrato sugli sviluppatori di app. Si tratta di un reality show senza copione denominato Planet of the Apps. Qualcuno potrebbe avere l'impressione che Cupertino si stia preparando a creare molti contenuti originali e, dati i rumor relativi ad un servizio di streaming TV dell'azienda, si potrebbe pensare che Apple abbia intenzione di andare nella direzione di Netflix. Ebbene, Apple ha dichiarato che tutto ciò non potrebbe essere più lontano dalla verità.

Il vice presidente senior di Cupertino, Eddy Cue, ha dichiarato in un’intervista che la società è solamente interessata a creare contenuti originali complementari a ciò che si sta già creando per Apple Music o la sua piattaforma. “Non siamo nel business di creare programmi televisi,” ha aggiunto Cue. Anche se l’azienda potrebbe essere addentrata nel loro territorio, Apple non vede Netflix o Comcast come concorrenti nel mercato dello streaming e delle serie TV originali. Cue ha chiarito che il vendor non sta tentando di acquisire uno studio per competere con le aziende del settore.

Le ambizioni di Cupertino in ambito televisione rimangono avvolte nel mistero. Il chiacchieratissimo (presunto) servizio di streaming TV deve ancora materializzarsi, nonostante l’azienda ha lanciato un box TV revisionato. Recentemente la società si è inoltre detta interessata a fare un’offerta per una quota importante nelle corse della Formula 1.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA