Hasselblad e DJI presentano il drone A5D-M600

hasselblad-dji-drone-640x427

Hasselblad è un'azienda che costruisce macchine fotografiche. DJI si occupa invece di droni. Anche se possono sembrare due settori che non hanno nulla a che fare l'uno con l'altro, telecamere e droni procedono a braccetto! Almeno, così la pensa DJI e, proprio per questo motivo, nel 2015 la società ha investito in una partecipazione minoritaria in Hasselblad. Bene, ora che siamo nel 2016, possiamo finalmente osservare i frutti di questa collaborazione sotto forma del drone A5D-M600.

DJI ha già lanciato alcuni droni dalle caratteristiche piuttosto impressionanti, ma quest’ultimo è dotato di fotocamera aerea A5D di Hasselblad incorporata, una caratteristiche che dovrebbe permettere al device di effettuare delle riprese a dir poco sorprendenti. La fotocamera racchiude un obiettivo 50mm f/3.5 preimpostato per infinity focus, il che significa che il pilota non dovrà preoccuparsi di mettere a fuoco durante l’utilizzo del drone.

La fotocamera dispone inoltre del sensore 50MP CMOS dell’azienda il quale, secondo Hasselblad, “è un sensore grande quasi il doppio di quegli utilizzati nelle migliori fotocamere DSLR da 35mm attualmente in commercio e la lente A5D arriva a 50mm.” Il drone M600 sarà in grado di trasportare un carico utile fino a 6Kg, il che significa che potrà tranquillamente gestire la fotocamera A5D e il giunto cardanico Ronin-MX opzionale.

Purtroppo il dispositivo non è venduto a buon mercato, in quanto è ovviamente riservato ad un utilizzo professionale. Il drone in sé ha un prezzo di circa 5000 dollari, ma se lo volete con la A5D, arriverete ad una spesa totale di 26.000 dollari.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA