Massachusetts: rapina una banca e fugge con Uber

uber-car-service-640x274

Uber è utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo. Alcuni lo usano per andare a lavoro, altri per recarsi in aeroporto e altri semplicemente per risparmiarsi una camminata. Gli utenti non hanno infatti bisogno di una qualche ragione specifica per utilizzare il servizio, basta utilizzare l'applicazione è prenotare rapidamente una corsa. Questa è probabilmente la ragione per la quale un presunto rapinatore di banche a ben pensato di utilizzare il servizio di ride-sharing per fuggire dalla scena del crimine.

Il Dipartimento di Polizia di Weymouth ha scritto in un post su Facebook che, all’inizio della settimana, un uomo avrebbe cercato di rapinare la banca Santander di Weymouth, Massachusetts, dando al cassiere un foglio nel quale era scritto che indossava una bomba. Il sospetto, identificato come Luis E. Mallett, ha chiesto del denaro al cassiere. In seguito, fuggito dalla banca a piedi, lo sprovveduto a pensato di saltare dentro una vettura Uber. Peccato che un testimone avesse osservato la scena, facilitando la cattura da parte della polizia.

La Nissan Altima rossa sulla quale era salito il ladro è stata fermata dagli agenti nel traffico, e il sospetto è stato trovato in possesso di più di 700 dollari in contanti, ovvero il denaro ottenuto tramite la rapina. Mallett è stato accusato di rapina a mano disarmata e falsa dichiarazione relativa alla presenza di un ordigno esplosivo.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA