Allo potrebbe essere l’app di default per la messaggistica su Android 7.0 Nougat

google_allo-609x640

Un paio di mesi fa, durante la conferenza I/O di Google l'azienda ha annunciato un nuovo sistema di messaggistica chiamato Allo. A differenza delle altra app simili, Allo dovrebbe essere più "smart" perché integra il Google Assistant permettendo agli utenti di chattare con l'assistente in grado di aiutarli a svolgere qualsiasi compito come prenotare un ristorante, trovare un percorso ecc.

Sembra un’app alquanto inclusiva ed è questa la ragione per cui non sorprende apprendere che Allo potrebbe finire per essere l’app di default su Android 7.0 Nougat. A rivelarlo è un post su Reddit pubblicato dall’utente LTNGNX secondo cui l’app in questione sarà quella di default per la messaggistica integrata nella nuova release di Android e rimpiazzerà l’attuale applicazione.

Il post dice anche che Allo supporterà anche gli SMS e Google Voice, il che ha senso se deve rimpiazzare l’app di messaggistica. Pare ci siano anche piani per espandere Allo anche ad un uso via web e ad altri dispositivi, ma non ci sono conferme di questo. Il post dice anche che Hangouts sarà dismesso lentamente, ma rimarrà ancora per un po’ perché le aziende la usano parecchio.
Lìultimo dettaglio è interessante perché lanciando Allo, Google aveva rassicurato i suoi utenti sul fatto che Hangouts non sarebbe andata da nessuna parte, il che potrebbe essere vero e potrebbe semplicemente significare che il servizio perderà rilevanza. Come sempre, prendete la notizia con le dovute pinze essendo una indiscrezione. Scopriremo la sua fondatezza solo quando Android 7.0 Nougat verrà rilasciato a tutti.

Tags :Sources :ubergizmo usa