Uno smartphone Nexus 6P è esploso durante la ricarica

nexus-6p-explode-640x480

Abbiamo già sentito parlare di telefoni che sono esplosi durante l'utilizzo, ma questa è la prima volta che vediamo un Nexus 6P coinvolto in questo genere di situazione. Come abbiamo scoperto il tutto?! Grazie ad un post su Reddit dell'utente yamz66, il quale sostiene che il suo Nexus 6P è esploso nel bel mezzo della notte, durante la ricarica.

Secondo lo user: “Il tutto è successo intorno alle 3 del mattino. Mi sono svegliato a causa di un forte rumore e mi sono ritrovato in una spessa nuvola di fumo, mentre osservavo una bagliore rosso brillante e scintille provenienti dallo smartphone sul mio comodino, acquistato il primo novembre 2015. Stavo utilizzando il caricabatterie USB-C ufficiale di Google. Il telefono si è “fritto”, lo schermo è spuntato e gli interni sono carbonizzati“.

A questo punto non è possibile essere certi di cosa sia successo, dal momento che non è ancora stata avviata alcuna indagine. Ad ogni modo in passato abbiamo già sentito di problematiche di questo tipo inerenti all’utilizzo dei cavi USB-C. Questo dal momento che alcuni di questi non sono del tutto in linea con gli attuali standard di sicurezza. Ad ogni modo questa è pura speculazione, potrebbe essersi trattato di qualsiasi genere di problema. Lo user che ha reso noto l’accaduto sostiene di essersi già messo in contatto con Google Canada e che la società spedirà lui un RMA (documento valido per la sostituzione o la riparazione di un prodotto). Per fortuna, l’incidente non ha portato a conseguenze gravi.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA