Helsinki: i minibus self-driving sono pronti a trasportare i primi passeggeri

easymile-bus-640x480

Diversi mesi fa vi avevamo raccontato che il governo di Singapore stava considerando l'idea di implementare dei minibus senza conducente da utilizzarsi come trasporto pubblico per brevi distanze, come ad esempio all'interno dei campus universitari. Un'idea non del tutto originale, in quanto questo genere di trasporto è già attivo ad Abu Dhabi.

Ad ogni modo pare che questo genere di progetto stia iniziando a prendere piede! Infatti, in Finlandia, l’amministrazione locale ha annunciato l’intenzione di introdurre questo tipo di autobus nella capitale, Helsinki. Il media locale YLE riporta che i minibus “EyeMile” sono stati testati per un certo periodo di tempo, ma questa sarà la prima volta che gli autoveicoli transiteranno su strade con traffico elevato.

Sembrerebbe infatti che, stando alle leggi locali, la presenza di un’autista non sia obbligatoria. Un vero e proprio invito per le aziende interessate a testare e sviluppare le tecnologia di auto-guida. In ogni caso i nuovi minibus dovrebbero esordire su strada e breve, probabilmente entro i prossimi 2 mesi. Per ragioni di sicurezza questi veicoli non viaggeranno a velocità elevata, ma bensì a 6 miglia orarie. Ad ogni modo i bus non sono stati pensati per le grandi distanze, ma per coprire piccole tratte.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA