Jawbone accusa Xiaomi di aver copiato il suo design

jawbone-xiaomi-design-640x210

Siamo alle solite. Xiaomi non è nuova alle accuse di plagio da parte di altre aziende. Non per niente la società viene definita la "Apple della Cina." Questa volta a puntare il dito è Jawbone. L'azienda sostiene infatti che il vendor cinese ha copiato uno dei suoi design. Xiaomi ha ovviamente respinto le accuse.

In passato era stato chiesto al responsabile del design di Apple, Jony Ive, cosa ne pensasse degli sforzi di Xioami in termini di progettazione. L’intervistato aveva risposto utilizzando termini come “pigro” e “rubato,” a dimostrazione della cattiva fama dell’azienda. Certo, siamo sicuri che Ive non avrebbe cambiato opinione osservando l’aspetto del primo laptop della società, il Mi Notebook Air.

Ma non è finita qui, il famoso designer svizzero e direttore creativo di Jawbone, Yves Behar, aveva accusato Xiaomi di aver “scopiazzato” il design del Mini Jambox di Jawbone. Ma questi sono solo due dei tanti episodi sospetti.

Ad ogni modo, come potete osservare nell’immagine in copertina, il Mini Jambox di Jawbone e il Mi Square Box Bluetooth di Xioami sono davvero simili, sia in termini di aspetto che di funzionalità. Xiaomi non ha ancora risposto alle accuse.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA