DayDream: la piattaforma VR di Google potrebbe essere lanciata nelle prossime settimane

google-daydream-640x360

Annunciata durante la Google I/O 2016 di qualche mese fa, Daydream è la piattaforma per la realtà virtuale (VR) di Google. Esattamente come Android Pay e Android Wear nelle rispettive aree di appartenzenza, Daydream è il tentativo di Google di unificare/standardizzare la realtà virtuale in ambito telefonia mobile, specie dal momento che aziende come Samsung, LG e Xioami stanno tentando di creare le proprie soluzioni.

Detto questo, sembra che il lancio ufficiale della piattaforma potrebbe avere luogo nelle prossime settimane. Infatti, secondo una notizia di Bloomberg, Google sarebbe stata impegnata a creare diverse offerte con altre aziende per favorire la creazione e condivisione di contenuti inerenti al mondo VR. La news afferma inoltre che possiamo aspettarci contenuti Daydream compatibili su piattaforme quali Hulu, HBO, NBA, MLB e, in particolare, YouTube. Ciò significa che l’utilizzo della realtà virtuale non si limiterà ai soli videogiochi, ma anche ai filmati di vario genere e agli esport. Ad ogni modo sembra che Mountain View stia cercando di essere cauta, non spendendo troppi soldi, troppo in fretta

Sembra infatti che il vendor stia tentando di distribuire le sue risorse in diverse iniziative, per vedere cosa funziona e cosa no. In ogni caso è opportuno sottolineare che non tutti i dispositivi saranno in grado di supportare DayDream. Non mancheremo di aggiornarvi con ulteriori dettagli non appena questi ultimi saranno disponibili.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA