Microsoft chiude il bug della batteria del Surface Pro 3 con un aggiornamento software

microsoft-surface-pro-3__36-640x426

Negli ultimi mesi, abbiamo sentito diverse notizie secondo cui gli utenti del Surface Pro 3 stavano registrando problemi di scarsa durata della batteria al punto da rendere inutilizzabile il dispositivo stesso se non collegato alla corrente elettrica. Microsoft lavora alla soluzione del problema da un po' di tempo e ora pare esserci riuscita. Un aggiornamento rilasciato oggi, infatti, sembrerebbe chiudere il bug.

Quando gli utenti hanno cominciato a lamentare il malfunzionamento, Microsoft si è subito fatta carico della questione suggerendo che un aggiornamento software potesse risolvere tutto. Quasi due settimane fa, l’azienda ha confermato che si trattava proprio di una questione risolvibile via software e che la soluzione sarebbe arrivata presto.
Oggi, Microsoft ha rilasciato il fix per il malfunzionamento della batteria del Surface Pro 3, sottolineando che alcune unità stavano sperimentando il problema perché non in grado di misurare adeguatamente la capacità della batteria impedendo quindi che si caricasse del tutto.

L’azienda ha paragonato la questione ad un indicatore del carburante di un’auto che non funziona. “Se la lancetta dell’indicatore della tanica non funziona – ha spiegato Microsoft -, non sarà possibile riempire tutto il serbatoio anche se è vuoto”. Non una questione di hardware, dunque, ma una cosa risolvibile con un update.
Microsoft sottolinea anche che gli utenti potrebbero non vedere un miglioramento immediato. Questo si deve al fatto che potrebbero essere necessarie alcune ricariche prima che l’aggiornamento vada a regime.
Non è ancora chiaro come l’azienda intende gestire la questione degli utenti che hanno speso dei soldi per sostituire la batteria del loro Surface Pro 3.

Tags :Sources :ubergizmo usa