OnePlus fonde i suoi sistemi operativi per crearne uno nuovo

oneplus-x_ubergizmo_13-640x359

Negli scorsi anni, OnePlus si è fatta un nome lanciando dispositivi con specifiche di tutto rispetto a prezzi decisamente abbordabili. L'azienda produce anche software, per quei dispositivi. In tutti i mercati, esclusa la Cina, gli utenti potevano usare Oxygen OS, mentre in Cina veniva distribuito Hydrogen OS.

Entrambi basati su Android, ma differenti nel livello di personalizzazione. OnePlus oggi ha annunciato che per migliorare l’esperienza di aggiornamento, sta fondendo i due sistemi operativi in questione.
Con Oxygen, OnePlus proponeva un’esperienza molto simile a quella di Android puro. L’interfaccia utente non ha la maggior parte delle personalizzazioni che appesantiscono il sistema, mentre Hydrogen ha alcune grosse modifiche che lo caratterizzano.

L’azienda ne ha abbastanza di vedere le proprie risorse così divise per creare due versioni di quello che sostanzialmente è lo stesso software, per questo ha deciso di fonderli in uno solo. OnePlus ha fatto sapere che lo sforzo maggiore sarà concentrato sul tentativo di velocizzare gli aggiornamenti del software e che punterà molto sul miglioramento della qualità di questi aggiornamenti.
Gli sviluppatori di OnePlus si focalizzeranno su un solo sistema operativo e una sola interfaccia utenti, in modo non solo da risparmiare tempo, ma anche di avere più possibilità di crescita e di miglioramenti dell’esperienza generale. Se il tema si ispirerà più a Oxygen o a Hydrogen, per il nuovo software, non è ancora dato saperlo.

Tags :Sources :ubergizmo usa