Amazon sarebbe interessata allo streaming di contenuti sportivi in diretta

amazon-prime-video

Il servizio Prime Video di Amazon è più simile ad un servizio di streaming video che ad un servizio di streaming TV in diretta, il che significa che la piattaforma somiglia più a Netflix che a Sling TV. Ma le cose potrebbero cambiare molto presto. Le ultime notizie suggeriscono infatti che il colosso del retail online sarebbe interessato ad acquisire i diritti video per sport come tennis e rugby, una manovra che consentirebbe all'azienda si fornire streaming video in diretta di partite e tornei tramite la piattaforma Prime Video.

Citando persone vicine alla vicenda, Bloomberg ha riportato che Amazon sta cercando di acquisire i diritti per una grande varietà di spot, tra i quali il rugby professionistico e il campionato French Open Tennis, per migliorare la qualità del suo servizio di streaming video. Si pensa inoltre che l’azienda sia interessata ad acquisire i diritti di sport dall’appeal globale, come gare automobilistiche, golf e calcio. Inoltre, per quanto riguarda gli States, la società sta spingendo per accaparrarsi i diritti di sport molto popolari quali baseball e basket.

Nel corso delle trattative con i titolari dei diritti, Amazon avrebbe sottolineato la popolarità del servizio Prime Video, il quale vanta più di 63 milioni di utenti solo negli Stati Uniti e dispone di una vasta libreria di film, spettacoli televisivi, documentari e contenuti extra. L’azienda non ha ancora commentato ufficialmente la notizia, evitando di confermare o smentire le voci.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA