Samsung marchierà i Galaxy Note 7 sicuri per far stare tranquilli gli utenti

galaxy-note-7-burnt-1

Con le notizie sui Samsung Galaxy Note 7 che esplodono, è comprensibile che gli utenti siano preoccupati quando decidono se procedere o no con l'acquisto di un esemplare del nuovo smartphone di Samsung. In fondo, dov'è scritto che anche quello non esploderà e che siamo al sicuro mentre lo carichiamo?

Ora, Samsung ha già lanciato un recall ufficiale, ma per tranquillizzare i suoi utenti, l’azienda ha deciso che apporrà un simbolo specifico sulle scatole dei Galaxy Note 7 sicuri. Chi vorrà comprare il Galaxy Note 7 e stare tranquillo dovrà cercare sulla scatola l’adesivo bianco con la “S” in blu. Quell’adesivo significa che si tratta di un Galaxy Note 7 che non dovrebbe avere problemi come quelli ritirati.
samsung_safe_note_7-640x407
Secondo Samsung Australia, nel caso in cui vogliate esser ulteriormente rassicurati, “una volta che lo stock sostitutivo di Galaxy Note 7 sarà disponibile, gli utenti potranno controllare l’IMEI sul database online che sarà disponibile dal 13 settembre. In alternativa, possono chiamare il call center e chiedere informazioni sul proprio dispositivo”.
Quindi ci sarà un doppio controllo: l’adesivo con la “S” e l’IMEI che i clienti possono verificare personalmente se vogliono proprio essere al sicuro. Bisogna ricordare, tuttavia, che questo è il protocollo stabilito da Samsung Australia, ma possiamo pensare che l’azienda prenderà misure uguali in tutti i paesi in cui è presente. Vi terremo aggiornati se dovessimo avere aggiornamenti o informazioni diverse da queste.

Tags :Sources :ubergizmo usa