Nel 2017 Google Chrome segnalerà come non sicure tutte le connessioni HTTP

google-chrome

Dal prossimo anno Google adotterà dei provvedimenti importanti per spingere i siti internet a proteggere al meglio i loro utenti, facendo affidamento sulla crittografia. Ci è stato infatti segnalato che, a partire dal prossimo anno, Chrome etichetterà le connessioni HTTP come non sicure, una novità non da poco considerando che si tratta del browser più utilizzato al mondo. Naturalmente questa manovra spingerà numerosi siti internet ad adottare la crittografia HTTPS, decisamente più sicura.

Mountain View ha confermato che “flaggerà” le connessioni HTTP come insicure a partire dalla release di Chrome 56, nel gennaio del prossimo anno. Nella fase iniziale, le connessioni saranno segnalate come non sicure solamente durante l’utilizzo della modalità in incognito del browser.

I dati della società mostrano che quasi la metà dei miliardi di pagine web che vengono caricate dagli utenti del browser sono criptate tramite HTTPS, e che sempre più siti web stanno adottando questo protocollo di sicurezza avanzata, tuttavia, l’HTTP resta diffusissimo. Chrome mostrerà un avviso ogni volta che si utilizzerà una pagina HTTP, nel caso, trasformerà l’indicatore di sicurezza in un triangolo rosso.

Gli studi mostrano che gli utenti non percepiscono l’assenza di un’icona ‘sicuro’ come un avvertimento, ma anche che gli user diventano insensibili agli avvisi che si presentano troppo di frequente,” ha dichiarato Emily Schechter, membro del  Chrome Security Team.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA