Anche il Galaxy S8 potrebbe rinunciare al jack per gli auricolari

iphone-7-plus-size-b-640x375

Apple non è la prima azienda ad aver lanciato uno smartphone senza jack per gli auricolari. Prima dell'iPhone 7, già produttori dispositivi Android, almeno tre, avevano fatto questa scelta il che dimostra che Apple non è l'unica a pensare che forse è arrivato il momento di mandare in pensione il famoso jack da 3.5mm.

Quindi la domanda è: a chi tocca, adesso? Pare che potrebbe essere Samsung. Stando a quanto riporta Digital Music News, infatti, alcune fonti hanno dichiarato che il Galaxy S8 potrebbe anch’esso abbandonare lo standard audio. Tuttavia, pare che invece di affidarsi all’USB-C per la connettività, l’azienda sudcoreana potrebbe optare per lo sviluppo di uno standard proprio che potrebbe essere compatibile con l’iPhone.
È una cosa un po’ strana, dal omento che Android usa micro USB o USB Type C e Apple, invece, il Lightning, quindi è difficile immaginare come si possa avere una compatibilità. Inoltre, un nuovo jack di formato proprietario potrebbe complicare ulteriormente le cose perché imporrebbe ai produttori di cuffie e auricolari di produrre periferiche sia col tradizionale jack da 3.5mm, si con attacco USB-C, sia Lightning, sia Bluetooth e qualsiasi altra cosa Samsung starebbe per tirare fuori dal cilindro.
Non siamo sicuri che questa si rivelerà una buona mossa né possiamo prevedere quanti produttori deciderebbero, in questo caso, di adottare il nuovo standard e diversificare ulteriormente la loro produzione. E poi, cosa farebbero gli altri produttori di dispositivi Android? Immaginate che caos se ognuno avesse il proprio attacco per gli auricolari. Per ora, però, si tratta solo di rumor, quindi usate la dovuta cautela.

Tags :Sources :ubergizmo usa