Apple ha smentito i rumor relativi all’acquisizione di Tidal

apple_music-768x447

Come potreste ricordare, una notizia di luglio del The Wall Street Journal aveva segnalato che Apple aveva in programma l'acquisizione del rivale in ambito streaming musicale, Tidal. A quanto sembrava il cantante Kanye West sembrava aver incoraggiato l'iniziativa da parte di Cupertino (il che è ironico, considerando che la star non sembra essere un grande fan di Apple Music).

Nonostante sarebbe interessante vedere come diventerebbe Apple Music dopo un’acquisizione di questo genere, sembra che l’affare non andrà in porto. Infatti, stando ad una notizia di BuzzFeed News, l’head di Apple Music e veterano dell’industria musicale, Jimmy Lovine, avrebbe messo tutti i rumor a tacere. Lovine ha infatti dichiarato al media: “Stiamo facendo la nostra gara. Non stiamo cercando di acquisire servizi di musica in streaming“.

Non c’è dubbio che l’acquisizione di Tidal, dato per scontato che la gli utenti della piattaforma sarebbero stati trasferiti al servizio di Apple, avrebbe rafforzato gli sforzi del servizio di streaming musicale di Cupertino. A quanto abbiamo sentito durante l’evento di presentazione dei nuovi iPhone, Apple Musica vanterebbe già 17 milioni di utenti paganti, una cifra straordinaria per un servizio così “giovane”. Tuttavia questa cifra impallidisce al cospetto del bacino di utenza di Spotify, che dispone di 40 milioni di utenti paganti. Riuscirà Apple a colmare il divario?! Staremo a vedere.

 

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA