L’iPhone 7 è più potente del MacBook Air

iphone-7-display-640x436

La maggior parte dei miglioramenti che si possono riscontare sull'iPhone 7, sono dentro il telefono, grazie al nuovo processore A10 Fusion che lo rende un quad-core a differenza dell'iPhone 6s che invece era ancora un dual-core. Come abbiamo visto, i benchmark di AnTuTu dimostrano che il dispositivo ha ottime performance.

Tuttavia, pare che non sia tutto. Come ha notato John Gruber su Mac Rumor, le performance dell’iPhone 7 su Geekbench hanno rivelato qualche punteggio sia sui singoli core che sul multi-core che non sono batte la concorrenza degli altri telefoni, ma anche gli altri prodotti Apple come il MacBook Air.
C’è questa percezione, data anche dal fatto che si tratta di un dispositivo più piccolo e che non è in grado di fare alcune cose, che uno smartphone sia meno potente di un computer. E per certi versi e certi modelli è vero. Ma secondo Gruber, l’iPhone 7 batte non di poco qualsiasi MacBook Air sia mai stato rilasciato, tranne il MacBook Air del 2015 con processore Intel Core i7 che è di poco più potente.
E sebbene l’iPhone 7 non soppianterà i laptop, non nel breve periodo almeno, questa vicenda mostra quanto avanti Apple sia andata nello sviluppo dei suoi processori della serie A. Chissà che questo non sia il preludio all’arrivo degli stessi processori anche sui Mac, cosa già anticipata da alcuni rumor.

Tags :Sources :ubergizmo usa