T-Mobile ha chiesto ai suoi utenti di non scaricare iOS 10

ios-10-release-date-640x468

Il carrier statunitense T-Mobile ha chiesto ai suoi utenti di non aggiornare i propri iPhone ad iOS 10. L'appello è partito dal CEO John Legere che in un tweet ha scritto: "Apple sta lavorando alla soluzione del problema con iOS 10 per gli utenti TMobile. Non scaricate iOS 10 se avete un iPhone 5SE, 6 o 6+".

In sostanza, gli utenti T-Mobile che hanno già scaricato l’aggiornamento di iOS si sono ritrovati con problemi di connessione sui propri dispositivi. In molti hanno riferito che, terminato l’aggiornamento, è sparito il segnale della rete cellulare e che l’unico modo per ripristinarlo è riavviare il telefono cosa che lo stesso Legere ha dichiarato essere una soluzione temporanea.

Tuttavia il problema riemerge costringendo gli utenti a riavviare l’iPhone più e più volte durante il giorno: una cosa davvero fastidiosa.
Non è chiaro a cosa si debba il problema, ma pare che gli unici ad averlo riscontrato siano gli utenti T-Mobile, manon è escluso che arrivino altre segnalazioni da altri operatori. Nelle prime 24 ore dal lancio, iOS 10 è stato installato con successo sul 14,5% dei dispositivi in circolazione: una percentuale più alta rispetto al vecchio iOS 9. Tuttavia, problemi del genere potrebbero avere conseguenze negative sulla diffusione, come già successo con iOS (che ha avuto diversi problemi non appena uscito provocando un’adozione molto lenta da parte degli utenti.

Tags :Sources :ubergizmo usa