Confermato: l’iPhone 7 monta modem Intel (ma non sempre)

intel-modem-iphone-7-640x427

Secondo alcuni rumor, Apple starebbe utilizzando modem Intel e Qualcomm per la produzione dei suoi nuovi iPhone 7 e 7 Plus. In molti hanno sostenuto che le cose potessero stare effettivamente così, ma finora non c'erano prove. Quelli di Chipworks, però, hanno voluto andare a fondo alla vicenda ed hanno smontato un iPhone 7 per scoprire che davvero contiene modem Intel.

Nella sua recensione, Chipworks conferma la presenza del model Intel XMM7360 dentro l’iPhone 7. Tuttavia sototlineano che il telefono che hanno usato per la loro indagine ha un numero di modello A1778 che probabilmente si riferisce alla versione GSM, quindi non possiamo dire se anche la versione CDMA abbia la stessa componente.
Tuttavia, bisogna ricordare che i modem Intel non sono compatibili con lo standard CDMA che usano alcuni operatori come Sprint e Verizon negli Usa, il che significa che molto probabilmente, nei modelli CDMA Apple ha impiegato i modem Qualcomm. Inoltre, Apple non ha completato il passaggio ad Intel, anche se immaginiamo che affidarsi a più fornitori e non dover dipendere da uno soltanto è una buona strategia per aziende di questo calibro.
Vale la pena sottolineare che questo non influirà sulla fruizione del telefono da parte dell’utente finale, ma come ha ricordato Wired Usa, è la prima volta che i chip di Intel per mobile finiscono in un dispositivo di alta gamma e considerato che l’azienda vuole imporsi sulla scena tramite SoCs, i modem potrebbero rappresentare un buon inizio.

Tags :Sources :ubergizmo usa