iPhone 7 vs Galaxy S7: chi sopravvive al test di resistenza all’acqua?

iphone7_galaxy_s7_acqua

L'iPhone 7 e il 7 Plus sono i primi telefoni diApple ad essere resistenti all'acqua. Stando a quanto ha dichiarato Apple durante la presentazione, i suoi iPhone hanno una certificazione IP67, il che significa che sono inattaccabili dalla polvere e resistono all'acqua fino ad un metro di profondità per 30 minuti.

Il Galaxy S7 e l’S7 Edge, pari gamma di Samsung, hanno una certificazione IP68 e questo comporta che sono resistenti all’acqua fino a 3 metri di profondità e per periodi di tempo prolungati. In sostanza, dovrebbero avere una resistenza maggiore rispetto ai nuovi iPhone 7 e 7 Plus. Peccato che un test eseguito sui dispositivi in questione dimostri il contrario.
In un video che potete vedere qui di seguito realizzato da EverythingApplePro, infatti, un iPhone 7 e un Galalxy S7 sono stati immersi a 10,6 metri di profondità e lasciati lì per cinque minuti. Prima, entrambi erano stati messi sott’acqua a profondità e per tempi crescenti ed entrambi erano sopravvissuti. Tuttavia, a 10,6 metri per 5 minuti il Galaxy S7 non ce l’ha fatta.

Questo non significa che il Galaxy S7 sia un dispositivo scarso, ovviamente, perché quella profondità eccede di molto quella della certificazione IP68 di cui gode. Ma possiamo concludere che Apple ha sottostimato la resistenza all’acqua dell’iPhone 7. Vale la pena ricordare, però, che i danni provocati da infiltrazioni d’acqua non sono coperti dalla garanzia di Apple, nonostante la certificazione. Quindi, fidatevi di questo test e non ripetetelo con il vostro iPhone 7.

Sources :ubergizmo usa