La FAA vieta l’uso del Galaxy Note 7 sugli aerei e perfino il trasporto

galaxy-note-7-s-pen_02-tip-640x359

Da quando il Galaxy Note 7 è stato richiamato da Samsung, molte compagnie aeree e agenzie governative, come la Federal Aviation Administration statunitense, hanno diffuso avvisi in cui chiedevano di non usare il dispositivo durante i voli. Quello che viene chiesto ai passeggeri è di non accendere il telefono, di non usarlo e di non tenerlo nel bagaglio.

Ma la FAA si è spinta oltre dichiarando illegale usare un Galaxy Note 7 a bordo di un aereo. In un avviso sulla sicurezza diffuso lo scorso venerdì, l’agenzia scrive: “Le regole sui materiali pericolosi proibiscono il trasporto di dispositivi oggetto di richiamo alimentate con batterie al litio difettose o di batterie malfunzionanti. I passeggeri non possono accenderli né ricaricarli durante il volo”. “I passeggeri devono evitare attivazioni accidentali dei dispositivi – si legge ancora -, disabilitando ogni funzione che potrebbe accenderli, come le sveglie, e non possono metterli nei bagagli imbarcati”.
Quello che rende questo avviso differente dagli altri precedentemente diffusi è che adesso che il recall di Samsung è ufficiale, contravvenire a queste prescrizioni può mettere nei guai i passeggeri.
Dopotutto, la ragione per cui qualcuno potrebbe voler assumersi il rischio di accendere, durante un volo, un dispositivo a rischio di esplosione, sfugge alla logica e al buon senso.

Tags :Sources :ubergizmo usa