Twitter lancia finalmente i tweet più lunghi (ma sempre da 140 caratteri)

twitter_logo-640x427

Twitter ha già rimosso il limite di 140 caratteri dai messaggi diretti, ma rimane sui tweet pubblici. E in fondo è quello che rende la piattaforma originale. Finora c'era stata qualche indicazione dall'azienda sull'intenzione di eliminare il limite, che esiste fin dall'esordio.

Tuttavia, Twitter sta compiendo dei passi per abilitare gli utenti ad avere di più dalla piattaforma di microblogging. I tweet più lunghi sono finalmente stati lanciati ma, no, non vanno oltre i 140 caratteri.
Twitter ha trovato un altro modo per permettere agli utenti di scrivere di più pur mantenendo la sua caratteristica principale. Semplicemente, non conteranno più alcune cose nel numero dei caratteri a disposizione.

A partire da oggi, allegati come foto, video GIF e sondaggi non incideranno sul numero di caratteri che si possono scrivere. Neanche i link ai tweet citati saranno conteggiati quando vorrete commentare un tweet di altri rilanciandolo. Questo sostanzialmente significa che potete allegare quello che volete e avrete ancora 140 caratteri da usare.

Twitter sta anche testando un nuovo sistema di risposta che non conterà il nome dell’utente citato. Se sono citati più utenti nello stesso tweet di risposta, solo la persona che ha mandato il tweet da cui tutta la discussione è nata sarà omessa dal conteggio. Tuttavia, potrebbe volerci un po’ prima che il nuovo sistema di conteggio raggiunga tutti gli utenti che accedono a Twitter tutti i giorni da tutto il mondo.

Tags :Sources :ubergizmo usa