Un surfista professionista porta l’iPhone 7 sulla tavola per 30 minuti – VIDEO

iphone7_surf_test

Con i nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus, Apple ha fatto qualcosa che non aveva mai fatto prima, ovvero rendere i suoi prodotti impermeabili. Sappiamo che non si tratta necessariamente di quello che farà la differenza, ma è sempre bello poter stare tranquilli anche sotto la pioggia o nel caso in cui il telefono ci cada nell'acqua sapendo che non abbiamo appena perso 6/700 euro.

Per verificare quanto il nuovi iPhone 7 siano davvero impermeabili, un surfista professionista che si chiana Kai Lenny ha deciso di metterlo alla prova nel modo a lui più congeniale, cioè attaccandolo alla tavola da surf per 30 minuti mentre cavalcava le onde californiane. L’ha fatto anche con un iPhone 6s e un iPhone 6s Plus che non sono sopravvissuti al test.
Come previsto, invece, sia l’iPhone 7 che la versione plus hanno retto al test, per ben 30 minuti tra onde che si infrangono sulla tavola e vere proprie immersioni sott’acqua. Solo l’iPhone 7 plus, alla fine del test, sembrava avere qualche problema di audio. Considerato che Apple ha fatto sapere che non coprirà i danni causati dall’acqua, questa non è una buona notizia.

La cosa interessante è ce nei test di sopravvivenza all’acqua condotti qualche giorno fa, l’iPhone 7 è sopravvissuto più di quanto ci si aspettasse, quindi non siamo sicuri di cosa sia successo in questo caso, soprattutto se si considera che i telefoni non sono stati immersi per tutto il tempo come nel test precedente. Forse è una questione di impatto con l’acqua a velocità, cosa che può succedere su un surf e non se si immerge il telefono dentro un contenitore?

Tags :Sources :ubergizmo usa